Nasce il “Miracolo n° 2

Nasce il “Miracolo n° 2: il nuovo biscotto alle castagne del Caffè Biscotteria Santa Zita firmato da Damiano Donati. 

Poco più di un anno fa iniziava l’avventura del Caffè Biscotteria Santa Zita, un luogo già diventato un riferimento per tutti i cultori delle cose buone, lucchesi e non.
E con lui, “i Miracoli”, degli originali biscotti ormai entrati di diritto nel cuore delle specialità cittadine, perfetti interpreti del gusto di una tradizione lucchese tutta da scoprire.

Un progetto che Michele Tambellini, appassionato imprenditore lucchese, è riuscito a realizzare coinvolgendo i migliori Pasticceri, Chef, Barman e Maestri del The di casa nostra.

Il “Miracolo n°2”.

Buono, autentico e originale, il secondogenito della famiglia è stato creato da Damiano Donati, giovane cuoco e patron di Punto, giudicata la “Trattoria italiana dell’Anno” dalla prestigiosa guida ‘I Ristoranti d’Italia 2018’ de L’Espresso.

In piena filosofia con il suo credo culinario, Damiano con il “Miracolo n°2”, è riuscito a utilizzare ingredienti tipici del territorio, come la castagna e i pinoli, proponendoli in una veste squisitamente contemporanea.

Il “Miracolo n°2” parte dall’idea di evocare al palato, attraverso la consistenza di un biscotto, la sensazione di alcune delle più tradizionali ricette lucchesi come il castagnaccio o la torta di neccio.

Infatti, attraverso l’uso di farine di grani antichi, di castagne, dei pinoli, dell’arancio e del rosmarino, Donati, nel “Miracolo n°2”, è riuscito a condensare i sapori originari del tempo proponendoli in una nuova prospettiva friabile, morbidamente dolce e antica.

Il biscotto sarà presentato pubblicamente il 27/04/2018, il giorno di santa Zita alle ore 17,00 presso la biscotteria in Piazza San Frediano.

Un evento a cui tutti sono invitati a partecipare.